I Monti Pindo sono una delle catene montuose più imponenti della Grecia. La catena include due parchi nazionali, la seconda gola per lunghezza d’Europa e alcune delle cime più alte del Paese. Un’area dei Monti Pindo è protetta dal Parco Nazionale di Vikos – Aoӧs, creato nel 1973, che copre l’area intorno alla Gola di Vikos. Il parco nazionale più grande dei Monti Pindo fu creato nel 1966. Nel parco si possono trovare gli esemplari rimasti in Grecia di lupi e orsi, come anche di cervi, cinghiali, linci e camosci. Scruta il cielo per individuare i molti uccelli rapaci che abitano questi luoghi. Dato cheRead More →

La salsa è un ballo nato a Cuba e trapiantato successivamente a New York, quando buona parte del popolo cubano si spostò in questa zona. Risulta essere un ballo che attrae molto per il clima di allegria e di sonorità della musica, per le tante mescolanze di ritmi, in gran parte caraibici. Si compone di 3 step ballati e uno non ballato rappresentato dalla pausa o stop o riposo, come dir si voglia. Si inizia con la gamba sinistra, partendo da una posizione che sarà chiamata del “centro corpo”. Fai un passo in avanti con la gamba menzionata, poi spostando il peso del tuo corpoRead More →

Alle spalle di Delfi si ergono i Monti del Parnaso. La cima più alta è il picco del Monte Liakoura o Monte del Lupo. Difficilmente oggi vi si trovano dei lupi, la strada rende la salita accessibile, quindi sciatori, escursionisti e ciclisti in mountain-bike vi si accalcano. Devi sapere che gran parte dell’area è protetta come Parco Nazionale del Parnaso, fondato nel 1938. Ciò lo rende uno dei primi parchi nazionali d’Europa e, con quello intorno al Monte Olimpo, il più antico della Grecia. Fra gli alberi puoi ammirare splendidi prati, colorati in primavera di fiori alpini. Nelle giornate calde puoi osservare le aquile eRead More →

Il valzer inglese rappresenta una versione più moderata, in confronto a quella allegra, prettamente viennese. Nacque a Boston, come variante proprio ai movimenti troppo rotatori del viennese, con una maggiore attenzione invece ai movimenti ritmicamente dondoleggianti in avanti e indietro. Il tempo è sempre il 3/4. Il valzer inglese, detto anche valzer lento, ha una musica più fluida, più melodica e dolce di quella del valzer viennese. Vediamo quali sono i passi. Prendiamo in considerazione i passi del ballerino, quelli della donna sono speculari ad essi. Al battere dell’1 sempre accentuato, il tuo piede sinistro si sposta in avanti con una lieve flessione delle ginocchia.Read More →

Questa isola montuosa, della superficie di 2000 km quadrati, si divide in due parti: la costa meridionale, molto urbanizzata, dal clima asciutto e dalle spiagge dorate, e la costa settentrionale, più umida e ventosa, dove le calette di sabbia nera sovrastate da pareti rocciose ricordano l’origine vulcanica di Tenerife. Per ammirare le piante tropicali ti consiglio di recarti al Jardin de Aclimataciòn de La Orotava, creato nel XVIII secolo. Nei dintorni di La Cruz trovi stupende località come la Valle de La Orotava, un burrone dalla rigogliosa vegetazione che dal monte Teide arriva fino al mare. Dirigiti poi al punto panoramico Mirador de Humboldt. DaRead More →